L’ANALISTA BITCOIN VEDE I „SEGNALI DI ACCUMULO“ COME UN’ESPLOSIONE DEGLI OCCHI DEL PREZZO

Il prezzo del Bitcoin si aspetta di crescere più in alto nelle prossime sessioni, poiché un indicatore storicamente accurato lampeggia i segni di un sostanziale accumulo.

Individuato da TradingShot, un portale indipendente di analisi di mercato, l'“indicatore di smart money a catena“ mostra che i trader/investitori influenti stanno acquistando Bitcoin in massa. Questo sta accadendo nonostante l’incapacità della criptocassa di sostenere oltre $12.000. Esso, quindi, indica un forte sostegno a $10.000, un livello che Bitcoin Trader ha mantenuto dalla fine di luglio 2020.

„Questo è un segno rialzista per il Q4“, ha scritto un analista di TradingShot. „Il prezzo entra generalmente in un trend rialzista [dopo aver trovato] l’accumulo di denaro intelligente a catena“.

Ha spiegato ulteriormente facendo riferimento a un frattale del novembre 2018. All’epoca, quando il Bitcoin era scambiato a $6.000 ma stava per raggiungere i $3.000, l’indicatore di denaro intelligente ha iniziato a lampeggiare segnali di accumulazione.

„Mentre il BTC accumulato a 6k ha subito una perdita di quasi il 50%, il prezzo è presto salito a 12k+, generando un 2x“, ha aggiunto l’analista.

UNA NARRAZIONE BITCOIN RIALZISTA

L’indicatore ha mostrato prontezza tra i trader influenti, altrimenti noti come „balene“ nella comunità della crittovaluta. Essi hanno anticipato salutari ritiri sulle mosse volatili al ribasso di Bitcoin. E mentre i piccoli giocatori sono andati nel panico – hanno venduto le loro partecipazioni, i grandi le hanno comprate a buon mercato come parte della loro strategia a lungo termine.

Con Bitcoin che rifiuta ripetutamente i rialzi superiori ai 12.000 dollari ma che mantiene un solido livello di prezzo vicino ai 10.000 dollari, gli analisti stanno anticipando che la crittovaluta subisca un breakout rialzista. Parte della ragione è la sua crescente vicinanza alle attività tradizionali. La Bitcoin ha mostrato una correlazione irregolare con le azioni e i futures sull’oro, poiché commercia inversamente al dollaro USA.

MACRO

Tutti gli occhi sono ora puntati su due macro fondamenti: lo stimolo e le elezioni presidenziali americane. La Bitcoin ha mostrato segni di forti movimenti al rialzo come risultato diretto di un potenziale pacchetto di sollievo dal coronavirus. La speaker della Camera Democratica Nancy Pelosi ha confermato domenica che sta negoziando un accordo da 2,2 trilioni di dollari con il Segretario del Tesoro Steven Mnuchin.

„Siamo vicini a un accordo“, ha detto alla CBS.

Tuttavia, l’incertezza rimane. Secondo la CBSN Boston, i progressi fatti tra la signora Pelosi e il signor Mnuchin avrebbero ancora bisogno dell’approvazione del Senato controllato dal GOP prima di diventare una legge. Hanno aggiunto:

„Il leader della maggioranza del Senato Mitch McConnell ha sospeso la sua camera fino al 19 ottobre dopo che tre senatori repubblicani sono risultati positivi al test COVID-19 sulla scia del test positivo del presidente. Tuttavia, ha detto che potrebbe richiamare i senatori a tenere un voto di parola in caso di un accordo su un nuovo pacchetto economico“.

Il Washington Post riferisce che il secondo pacchetto di aiuti sarà finalizzato entro la fine di questa settimana. Se ciò dovesse accadere, il dollaro statunitense potrebbe subire una svendita su un sentimento di rischio più elevato. Questo aiuterebbe Bitcoin a saltare verso i 12.000 dollari.

Ma alcuni analisti ritengono che non ci sarà alcun accordo prima delle elezioni presidenziali del 3 novembre. Se ciò dovesse accadere, gli investitori rimarrebbero probabilmente coperti sul mercato del dollaro. Di conseguenza, la Bitcoin continuerebbe a vivere sessioni di trading discontinue, con rischi di rottura al ribasso al di sotto dei 10.000 dollari.

Related Posts